“VIAGGIO DI RITORNO” PUBBLICATA A MANTOVA NELL’ APRILE 2021

Nel mensile d’arte di Mantova “ARCHIVIO” (Aprile 2021) è visibile a pag. 30 una delle prime acqueforti di Fabio Dotta: “VIAGGIO DI RITORNO”. Ispirata ai “Testi delle Piramidi” in cui si legge “Le barche solari celesti sono a disposizione di questo faraone per consentirgli di attraversare i cieli e raggiungere l’orizzonte, fino al luogo in cui nacquero gli dèi e dove è nato lui stesso”. E’ un’opera piena di significati dagli squali che rappresentano il mondo capitalista vorace a cui si contrappone la croce cristiana dell’umiltà e del rispetto, campanelle sonanti e fogliame sullo scafo, l’artista al centro accompagnato dall’ angelo custode femminile (entrambi due sedie animate e dotate di luce) avanzano controcorrente decisi e determinati ad uscire dalla pattumiera di questo mondo (che non è certo l’unico mondo possibile).

FABIO DOTTA Viaggio di ritorno ARCHIVIO APRILE 2021 -ALL

UN OPERA DI FABIO DOTTA NEL CATALOGO ARTISTICO “ART AND ACT” DEL GENNAIO 2021

Nel Gennaio 2021 è stato stampato il catalogo “ART AND ACT 2020″: di 141 pagine è dedicato a Marie Marzloff (1980 – 2018) vicedirettrice del CESIE di Palermo. Il concorso artistico nasce dal suo interesse per l’arte, la letteratura e l’interculturalità, l’uguaglianza di genere, il dialogo interculturale e la cooperazione internazionale. A pagina 125 è pubblicata l’opera “GIOSTRE AD ODERZO” di Fabio Dotta. La giostra “ottocentesca”è ferma nella piazza opitergina deserta per la pandemia (piazza progettata dall’arch. Toni Follina). L’intero catalogo a colori è sfogliabile in internet caricato dall’associazione organizzatrice anche sul sito www.sfogliami.it.

FABIO DOTTA ART AND ACT MARIE MARZLOFF AWARD

OPERE DI FABIO DOTTA IN DUE CITTA’ LOMBARDE NEL MARZO 2021

Nel mensile di arte e cultura lombardo “ARCHIVIO” di Marzo 2021 a pag. 34 è stata pubblicata la puntasecca di Fabio Dotta dal titolo SAMOTLOR (città siberiana ove si estrae fiorente il petrolio). Sempre in Lombardia a Marzo nel comune di San Giuliano Milanese il quadro “IL CANNETO” di Fabio Dotta è visibile nella mostra “RADICI” ed è visibile nel seguente video realizzato dal comune: https://youtu.be/7UwCrjZtQh8

FABIO DOTTA all su ARCHIVIO MARZO 2021 MANTOVA

L’UNICORNO DELLA PENISOLA DI TRAKAI (LITUANIA)

Nel catalogo di 272 pagg. stampato pochi mesi fa nel 2020 a Trakai in Lituania, Fabio Dotta è presente con due acqueforti alle pagine 94-96 (Trakai è stata nominata capitale della cultura lituana nel 2020). Il tema del concorso internazionale è la valorizzazione di una montatura zoomorfa, a forma di unicorno, trovata ad un metro di profondità nel 1962. In una delle due incisioni si vede la torre del castello della penisola di Trakai colta angolarmente nella sua volumetria equilibrata e nelle diversificate forometrie di facciata: sulla sinistra l’unicorno trovato nell’area e sulla destra un altro unicorno che equilibra la composizione.

FABIO DOTTA, UNICORNI LITUANI, TRAKAY, LITUANIA - ALL

PRIMO PREMIO EX-AEQUO A PADOVA PER LA GRAFICA (E DUE MENZIONI D’ONORE) NEL GENNAIO 2021

Il 14/01/2021 l’Associazione Nazionale Incisori Italiani ha conferito a Padova il primo premio ex-aequo per la grafica a Fabio Dotta. Premiata l’acquaforte “Buon Natale” (2020): tre palle decorative natalizie gigantesche sono (all’esterno e non all’interno) nei gradini di accesso ad una abitazione lussuosa (visto il colonnato) tra la neve. Inoltre il 18/01/21 e il 21/01/21 la giuria ha conferito a Fabio Dotta la menzione speciale ex-aequo per gli ex libris “4 Registi del Novecento per Ruse 2019” e “Regina Lituanae 300” e per le acqueforti su rame “Zelena Hora” e “Il lapidario di Praga”.

FABIO DOTTA 2020 - 2021 BUON NATALE

Attestato Vincitore 2020 - FABIO DOTTA

GENNAIO 2021 FABIO DOTTA PRIMO PREMIO GRAFICA PADOVA - alleg

PUBBLICAZIONI RECENTI DI OPERE DI FABIO DOTTA IN ITALIA, RUSSIA E SERBIA

Nel Gennaio 2021 (ma anche nel numero di Dicembre 2020) nel mensile d’arte di Mantova “ARCHIVIO” (edito da addirittura 33 anni in Italia) è stata ri-pubblicata l’acquaforte su rame “Natura e tecnologia meccanica” di Fabio Dotta. La stessa incisione è stata pubblicata, con un titolo errato, in Russia nella città petrolifera sovietica siberiana di Samotlor nel 2019 (foto 2). Sempre nel 2019 un’altra acquaforte su rame di Fabio Dotta ispirata alla fiaba di H. C. Andersen “Il soldatino di piombo” è stata pubblicata nel catalogo della “Galleria Meander” ad Apatin in Serbia (foto 3).

FABIO DOTTA SU ARCHIVIO GENNAIO 2021 (MANTOVA) - Alleg

FABIO DOTTA CATALOGO SAMOTLOR 2019

FABIO DOTTA GALLERIA MEANDER SERBIA 2019

“LE NOZZE DI CANA” PUBBLICATE AD URBINO (2020) E BIENNALE DI PERUGIA 2020/2021

A pag. 20 di 132 del libro stampato ad Urbino nel 2020 è stato pubblicato il quadro “LE NOZZE DI CANA” 47,8 x 31 cm di Fabio Dotta. Nell’opera l’acqua sale dal sesto otre posto più in alto della scala e ridiscende trasformato in vino da Gesù di Nazareth sul primo otre in basso a destra formando un ciclo orario energetico. Al centro su una tavola ellittica gli sposi e Gesù e la Madonna tra gli invitati. Sempre in centro Italia F. Dotta è tra gli artisti selezionati alla VI Biennale di Grafica Diego Donati (vedi ultima immagine) a PERUGIA. Cliccando sul link     https://youtu.be/qAxkwtm_E3g è possibile vedere il breve video della sala III della Biennale di dicembre 2020 e Gennaio 2021 con il quadro “GIOSTRE AD ODERZO”. Si allega una pubblicazione recente grazie ad una collaborazione tra un università polacca e un università mediterranea di Nord Cipro (foto parte centrale).

LE NOZZE DI CANA anno 2020 URBINO (ITALIA)

EX LIBRIS COMPETITION NORD CIPRO

Presentazione standard di PowerPoint

TRE NOTE ACQUEFORTI DI FABIO DOTTA PUBBLICATE A NOVEMBRE 2020

Nel mensile d’arte “ARCHIVIO” di Novembre 2020 pubblicate 3 acqueforti di Fabio Dotta presenti in prestigiosi cataloghi editi a ROMA, RUSE e BODIO LOMNAGO: In ” ALICE E IL BIANCONIGLIO” l’artista rappresenta il momento in cui Alice sale le scale nella graziosa casetta del Bianconiglio. Il tempo scandito da due orologi è differente e lo stesso spazio attorno ad Alice e il Bianconiglio (con panciotto e trombetta) si deforma e distorce prospetticamente: la cornice dello specchio e la carta da gioco si curvano. Segue ” IN VIAGGIO CON MARCO POLO” e “4 REGISTI DEL 900 PER RUSE 2019″ con al centro la biblioteca di Ruse – Bulgaria. Sulla destra il famoso regista Sir Alfred Joseph Hitchcock (1899 – 1980) che è considerato una delle personalità più importanti della storia del cinema. Sulla sinistra tre registi russi tra cui al centro Andrej Arsen’evič Tarkovskij (Андрей Арсеньевич Тарковский 1932 – 1986) il cui cinema è caratterizzato da lunghe sequenze, struttura drammatica non convenzionale, distinto uso della fotografia cinematografica e tematiche di tipo spirituale e metafisico.

MANTOVA _ ARCHIVIO NOVEMBRE 2020 - Alleg

MOSTRA D’ARTE A TRIESTE FINO AL 4 OTTOBRE 2020: RIPARTIAMO A COLORI

Venerdì 25/09/20 alle ore 17:30 verrà inaugurata a Trieste la collettiva di pittura “RIPARTIAMO A COLORI -INSIEME 2020”. Esporranno ben 49 artisti le loro opere nella SALA XENIA in Via Riva 3 Novembre a pochi passi da Piazza Unità d’Italia. La mostra rimarrà aperta ogni giorno fino al 04 Ottobre dalle 10:00 alle 12:30 e dalle 16:30 alle 19:00. Inoltre cliccando nei sottostanti link si possono vedere acqueforti di Fabio Dotta in un Museo di Mantova ed a Melbourne in Australia: https://raccoltastampesartori.it/opere/trieste-duino-il-castello-di-duino-dalle-rovine-della-dama-bianca
https://www.bookplatedesignaward.com/int-bookplate-design.htm
venerdi 25 settembre 2020 MOSTRA TRIESTE - ALL

LA CAPPELLA DI NOTRE-DAME DU HAUT A RONCHAMP DI LE CORBUSIER

Tra il 1950-56 Le Corbusier si conferma uno dei più importanti architetti del 900 capace di rinnovarsi rispetto al Razionalismo precedente. La sua opera più famosa è la cappella di Notre-Dame du Haut a Ronchamp con il tetto a vela sospeso da muri ricurvi trapassati da forature irregolari. La struttura di impianto scultoreo è asimmetrica con 3 periscopi semicilindrici che escono da altrettante cappelle interne: concepita come una grotta con anfratti, senza quasi angoli retti e con echi neobarocchi. Sotto nr. 18 opere del 2020 dell’artista Fabio Dotta dedicate a questa architettura magica memore di culti panteistici precristiani (priva di facciata principale e di punto di vista preferenziale).

FABIO DOTTA QUADRI CAPPELLA RONCHAMP DI LE CORBUSIER FABIO DOTTA OPERE SU LE CORBUSIER (RONCHAMP)